Privacy Policy Cookie Policy

mercoledì 20 marzo 2019

Spaghetti quadrati con merluzzo e mollica

Spaghetti quadrati con merluzzo e mollica


Oggi Idea Menù si occupa di cucinare con il pane e io ho preparato il primo. Questo piatto è davvero molto semplice e preparato con quel che c'era in frigo e freezer. Un piatto dell'ultimo minuto davvero gustoso e perfetto per dare un volto diverso ai bastoncini di merluzzo surgelati. 

per 2 persone

300gr di merluzzo surgelato
180gr spaghetti quadrati
1 cucchiaino di peperoncini macinati
7-8 pomodorini
3 cucchai di pane grattugiato
olio e.v.o.

In una terrina mescolate il pane grattugiato con il peperoncino e un cucchiaio di olio. Scaldate una padella antiaderente e tostate il pane rigirandolo spesso. Mettetelo da parte. Tagliate a pezzetti il merluzzo e mettetelo nella stessa padella con i pomodorini lavati e tagliati in quarti. Cuocete il tutto a fuoco medio per una decina di minuti unendo qualche cucchiaio di acqua della pasta se dovesse asciugare troppo. Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolate la pasta e unitela al sugo unendo anche un po' di acqua di cottura per mantecare il tutto. Saltate tutto insieme per qualche istante e impiattate. Completate con una spolverate di pane grattugiato al peperoncino prima di servire. 

Ecco il resto del menù:

da Paola l'antipasto: I tirtlen di pane alla mediterranea 
da Sabrina il secondo: 
da Carla il dolce: torta di pane e mele annurche
da Laura la 5° portata: pizza di pane


domenica 17 marzo 2019

Biscotti girandola

Biscotti girandola


Domani inizia una nuova settimana e non c'è nulla di meglio dei biscotti fatti in casa per colazione per iniziare con il piede giusto!
Questi biscotti girandola sono davvero facili e veloci da realizzare ma buonissimi grazie all'alternarsi della frolla normale con il cioccolato.

per l'impasto chiaro

175gr farina tipo 1
60gr zucchero
60gr burro
1 uovo

per l'impasto al cacao

150gr farina tipo 1
25gr cacao
60gr zucchero
60gr burro
1 uovo

Preparate per prima cosa l'impasto chiaro. In una terrina mescolate la farina con il burro morbido, unite poi l'uovo mescolato con lo zucchero e lavorate il composto velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo. Copritelo con la pellicola e mettete in frigo a riposare. Passate poi alla preparazione dell'impasto al cacao. In una terrina mescolate la farina con il cacao poi unite il burro morbido. Aggiungete anche l'uovo mescolato con lo zucchero e lavorate fino ad ottenere un panetto. Ricoprite anche questo con pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti. 
Riprendete i due impasti e stendeteli in due sfoglie di uguali dimensioni e spessore. Sovrapponetele e iniziate ad arrotolare più stretto possibile. Rivestite il rotolo con la pellicola e lasciate riposare ancora per 30 minuti. Preriscaldate il forno a 180°, riprendete il rotolo dal frigo e tagliate delle fettine. Disponetele ordinatamente su una teglia rivestita di carta forno e cuocete in modalità statica per 10-15 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.


mercoledì 6 marzo 2019

Zeppole salate

Zeppole salate


Oggi Idea Menù vi propone 5 portate per festeggiare i papà. Come ogni anno festeggerò il mio papà, non potrò più festeggiare il nonno, ma festeggeremo per la prima volta il nostro papà! 😍
Gabriele è nato proprio il giorno dopo la festa del papà quindi quest'anno sarà un super festeggiamento in quella settimana. 
Tutto ciò mi porta a pensare come sia già passato un anno, un anno difficile ma ricco di nuove emozioni e il mio piccolo grande ometto ormai quasi cammina. 
Torniamo però alla ricetta...sono super conosciute le zeppole di San Giuseppe dolci, ma essendo la base abbastanza neutra si prestano benissimo anche ad una interpretazione salata. Queste zeppole salate sono davvero una bontà, si possono farcire in mille modi e sicuramente andranno a ruba!

per 8 zeppole

125ml acqua
80gr burro
un pizzico di sale
120gr farina tipo 1
3 uova

per farcire

robiola
salame
rucola
pomodorini
maionese

In un pentolino dal fondo spesso portate ad ebollizione l'acqua con il burro. Spegnete e versate la farina con il sale in un unico colpo. Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno fino a che l'impasto non risulta omogeneo e si stacca da solo dalle pareti. Trasferitelo in una terrina e fate raffreddare. Quando il composto sarà freddo iniziate ad aggiungere le uova. Unite un uovo per volta e lavorate l'impasto fino a che non viene completamente assorbito prima di aggiungere quello successivo. Io ho effettuato questo procedimento nella planetaria con il gancio a foglia gommato. Quando l'impasto è omogeneo e avrete inserito tutte le uova lasciatelo riposare per una decina di minuti poi trasferitelo in una sac à poche con beccuccio a stella grande. Foderate una teglia con carta forno e nel frattempo preriscaldate il forno a 200°.
Formate le zeppole direttamente sulla carta forno facendo un cerchio con due giri di impasto. Distanziatele bene perchè in cottura gonfieranno!
Infornate poi a 200° in modalità statica per 10 minuti, calate poi a 180° e cuocete altri 20 minuti. Spegnete il forno, socchiudetelo con l'aiuto di un mestolo e lasciatele riposare altri 10-15 minuti prima di sfornarle. Lasciate raffreddare completamente le zeppole su una gratella. Tagliate a metà in orizzontale ogni zeppola e spalmate uno strato di robiola, aggiungete un paio di fette di salame (io ho usato il Golfetta) e completate con un po' di rucola. Chiudete con la parte superiore della zeppola, farcite con un ciuffo di maionese e completate con un pomodorino.
Io ho scelto di farcire le mie zeppole così, ma potete mescolare salumi, formaggi e verdure come più vi piace per creare la vostra!

Ecco il resto del menù:

da me l'antipasto
da Laura il dolce: raviole di San Giuseppe
da Paola la 5° portata: sigari di pasta frolla 



sabato 2 marzo 2019

Bombette alla crema

Bombette alla crema


Il weekend di carnevale è arrivato e io vi lascio la mia ultima ricetta a tema. Le bombette alla crema sono dei dolcetti fritti davvero golosi e irresistibili.

300gr farina tipo 1
4 uova
60gr zucchero
10gr lievito di birra fresco
70gr burro morbido
buccia di limone

per la crema

500ml latte
2 uova
4 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di farina

In una terrina mescolate la farina con lo zucchero, le uova e il lievito sciolto in due cucchiai di acqua. Impastate e unite la scorza di limone e il burro. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio. Risulta molto morbido, ma se è troppo liquido unite ancora un pochino di farina. Coprite con pellicola e mettete in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo preparate la crema pasticcera. In una terrina sbattete le uova con lo zucchero e la farina. In un pentolino versate il latte e fa sfiorare l'ebollizione. Unitelo poco alla volta al composto di uova continuando a sbattere. Riversate poi tutto nel pentolino e cuocete a fiamma dolce mescolando fino a che si addensa. Versate la crema in un piatto di ceramica e coprite con la pellicola a contatto fino a completo raffreddamento. 
Riprendete l'impasto dal frigo, infarinate un piano e le mani e stendetelo con l'aiuto di un mattarello. Ricavate dall'impasto tanti cerchietti con l'aiuto di un taglia pasta o di un bicchiere. Disponetele un po' distanziate su carta forno e lasciate lievitare un paio d'ore. Versate in una pentola capiente dell'olio di semi di girasole e scaldatelo. Provate la temperatura con uno stecchino di legno prima di iniziare a friggere. Ritagliate la carta forno intorno ad ogni bombetta e calatene nell'olio caldo 3-4 per volta. Iniziando la cottura la carta si toglierà da sola senza rovinare la lievitazione delle bombette. Rigiratele un paio di volte fino a completa doratura. Scolatele e passatele nello zucchero semolato. Raccogliete la crema pasticcera in una sac à poche e riempite le bombette prima di servire.

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...