Privacy Policy Cookie Policy

venerdì 8 febbraio 2019

Pane pita con lievito madre secco

Pane pita con lievito madre secco


Qualche settimana fa vi ho proposto le felafel di lenticchie e le avevo accompagnate con il pane pita fatto in casa e la salsa allo yogurt. Oggi finalmente riesco a lasciarvi la ricetta di questo ottimo pane, perfetto da farcire!

per 7-8 pezzi

500gr farina tipo 1
320gr acqua frizzante
35gr lievito madre secco
10gr sale
20gr olio e.v.o.

Nella ciotola della planetaria versate la farina, il lievito madre secco e l'acqua. Iniziate a lavorare con il gancio a bassa velocità. Quando l'impasto inizia a prendere corpo aggiungete il sale e lavorate ancora. Infine unite anche l'olio a filo e fate incordare l'impasto. Toglietelo dalla planetaria, fate una palla e mettetelo a lievitare in una ciotola coperto con pellicola (io in realtà use le cuffie della doccia) per 30 minuti. Trascorso il tempo di risposo riprendete l'impasto e dividetelo in porzioni ( 7 o 8 a seconda di quanto le volete grandi). Formate le palline e disponetele ben distanziate su un piano spolverato di semola. Coprite nuovamente con pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio. Quando le palline sono lievitate accendete il forno a 250° e lasciate dentro la teglia del forno in modo che diventi bella calda. Prendete ora le palline e stendetele con il mattarello per ottenere più o meno dei cerchi. Rimettetele su un piano spolverato di semola, copritele e lasciate riposare ancora per 30 minuti circa. Infornate ora una pita alla volta (sulla teglia che avevate lasciato dentro al forno) e cuocete per 5-8 minuti. Man mano che le sfornate mettetele una sopra l'altra su un piatto e coprite con un canovaccio umido. Lasciate raffreddare prima di farcirle a piacere.

3 commenti:

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...