Privacy Policy Cookie Policy

mercoledì 23 gennaio 2019

Felafel di lenticchie al forno

Felafel di lenticchie al forno


Oggi abbiamo un nuovo appuntamento con Idea Menù e questa volta vi proponiamo un menù con i legumi. Io ho preparato il secondo. Mi sono ispirata ai felafel, le tipiche polpettine di ceci fritte, e le ho riproposte a base di lenticchie e cotte al forno. Le ho accompagnate da una semplice salsina allo yogurt e del pane pita ( che vi mostrerò nei prossimi giorni). 
Ho deciso di utilizzare le lenticchie proprio perchè spesso associate solo al periodo delle feste natalizie invece sono un ottimo alleato della nostra salute durante tutto l'anno.
Io ho calcato un po' la mano con le spezie, perchè ci piacciono molto, però potete dosarle secondo il vostro gusto.

per 8 felafel di lenticchie

150gr lenticchie secche
prezzemolo
1 spicchio di aglio
sale
1 cucchiaino di cumino
1/2 cucchiaino di peperoncino
1/2 cucchiaino di paprika dolce

per la salsa allo yogurt

125gr yogurt bianco magro
2 cucchiaini di succo di limone
olio e.v.o. (io al peperoncino)
sale
prezzemolo

Pesate le lenticchie in una terrina e copritele di acqua fredda. Mescolate e lasciate riposare per almeno 10 ore. Scolatele e raccoglietele nel frullatore con il prezzemolo, le spezie, l'aglio, il sale e 3-4 cucchiai di acqua. Frullate il tutto con pazienza fino ad ottenere un impasto sodo, umido e lavorabile. Trasferitelo in una terrina, coprite con pellicola e mettete a riposare in frigo per almeno mezz'oretta (io l'ho lasciato un paio d'ore). Al momento di cuocere foderate una placca con carta forno, bagnate un cucchiaio e prelevate delle porzioni di impasto. Disponetele direttamente sulla carta forno e formate dei cerchi con l'aiuto del dorso del cucchiaio. Ungete leggermente e infornate a 180° per 20 minuti mettendo sotto una ciotola di acqua in modo che si crei un po' di vapore (come per il pane insomma). Levate la ciotola e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire. 
Nel frattempo preparate la salsina di yogurt. Tritate finemente il prezzemolo e mescolatelo in una ciotolina con lo yogurt, il succo di limone, il sale e un filo di olio. 
Servite i vostri felafel di lenticchie con la salsa e il pane pita.

Ecco il resto del menù:






11 commenti:

  1. Davvero buone Linda, anche a me le lenticchie piacciono moltissimo!Baci a tutti, ma di più al mio amore bello :)

    RispondiElimina
  2. Interessante la cottura al forno, da provare ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Golosissima variante! Ho giusto un sacchettino di lenticchie da consumare e mi hai dato un ottimo suggerimento ^_^

    RispondiElimina
  4. Da provare i tuoi felafel di lenticchie cotti al forno......!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Io per i falafel sono pigra, ne trovo ottimi con tutto pronto per farli :( ottima proposta. Buona serata.

    RispondiElimina
  6. Adoro le lenticchie, anche allo gnomolo... E queste felafel andrebbero a ruba da me!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  7. Non ho mai provato le falafel.. ma mi piacciono le lenticchie e le tue sembrano strepitose! :D Anzi, che dico sembra: non ho dubbi! ^_^ Complimenti cara, mettono davvero appetito!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Linda..adoro i falafel ma non ho mai provato a realizzarli. Proverò a seguire la tua ricetta! Un bacione

    RispondiElimina
  9. Una ricetta particolare e decisamente stuzzicante almeno per me che adoro le lenticchie. Buona giornata

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...