Privacy Policy Cookie Policy

lunedì 31 dicembre 2018

Bomba di riso al nero di seppia con spada affumicato e polipetti

Bomba di riso al nero di seppia con spada affumicato e polipetti


Anche questo 2018 sta per finire... per noi è stato un anno di cambiamenti, di periodi difficili e di altri meravigliosi. L'anno della famiglia, l'anno delle notti insonni, l'anno di una perdita che mi ha fatto e tuttora mi fa molto male, l'anno di due occhioni azzurri che mi guardano, l'anno delle piccole grandi conquiste giornaliere.
Insomma, nel bene e nel male, è stato un anno davvero ricco!
Vi auguro quindi uno splendido ed emozionante 2019 e vi lascio uno dei piattini più gustosi di queste feste a casa nostra!

per il riso

160gr riso
1 bustina di nero di seppia
brodo di pesce qb

per i polipetti

200gr polipetti
una decina di olive
2 cucchiai di passata di pomodoro
peperoncino a piacere
olio e.v.o.
1/2 bicchiere di vino bianco

per completare

pesce spada affumicato a fette sottili

In una casseruola tostate il riso. Sfumate con un mestolino di brodo caldo e unite il nero di seppia. Procedete la cottura per 15-16 minuti aggiungendo brodo caldo al bisogno e mescolando spesso.
Nel frattempo preparate i polipetti. In una casseruola scaldate un cucchiaio di olio con il peperoncino. Aggiungete i polipetti precedentemente puliti e lavati sotto acqua corrente fredda. Lasciate rosolare qualche minuto e sfumate con il vino bianco. Aggiungete la passata di pomodoro e calate il fuoco al minimo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 35-40 minuti mescolando di tanto in tanto. Poco prima di spegnere aggiungete anche le olive. 
Versate il vostro risotto in uno stampo da ciambella da 22cm precedentemente unto con un filo di olio. Compattate bene con un cucchiaio e passatelo per una decina di minuti in forno già caldo a 180°.  Sfornate e capovolgete subito su un piatto da portata. Ricoprite subito la ciambella di riso con le fette di pesce spada affumicato e versate nel centro i polipetti prima di servire. 




4 commenti:

  1. accipicchia, proprio una bomba questa ricetta! Complimenti per la ricettona e auguri perché questo anno ti dia il tempo e il modo di lenire le ferite, di trasformare il dolore in dolce nostalgia, e ti porti ancora cose nuove e belle da condividere nella vostra meravigliosa famiglia

    RispondiElimina
  2. Bellissima e scenografica questa pietanza. Ottima idea!

    RispondiElimina
  3. Ottimo. Buon Anno 2019 a te e Famiglia.

    RispondiElimina
  4. Riesco a passare solo adesso per gli auguri e per gustarmi le tue golosissime ricette :-P Questa proposta è uno spettacolo!!!!

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...