Privacy Policy Cookie Policy

venerdì 31 agosto 2018

PAELLA DI CARNE

PAELLA DI CARNE


Io ho una vera passione per la paella. Credo sia stato il primo piatto di cucina straniera che io abbia mai assaggiato e ricordo ancora le due più buone che io abbia mangiato fino ad ora. La prima...durante la gita in barca a minorca, il primo viaggio in aereo della mia vita da bambina piccola e spaventata da questo mostro/macchina enorme. La seconda...in un localino di barcelloneta, nell'estate del 2009, nel viaggio che ho fatto da sola con mio padre. Di quella serata oltre alla meravigliosa paella ricordo le occhiatacce che ci sono arrivate appena seduti al tavolo dai vicini convinti che fossimo due fidanzati e finite in grosse risate quando, appena dopo l'ordinazione, abbiamo chiamato la mamma per raccontarle cosa avevamo visto in quella giornata. La terza...beh questa la sto aspettando, magari riusciremo ad assaggiarla in un prossimo viaggio in famiglia visto che con il marito ci ripromettiamo da anni di tornare a Barcellona insieme, d'altra parte proprio durante la crociera che ci ha portato in questa città che io adoro ci siamo conosciuti ben 8 anni fa!
Oggi vi propongo una delle tante versioni esistenti della paella. La mia preferita è quella di carne e pesce, ma nei libri che ho raccolto durante i vari viaggi in spagna ho scoperto che esiste la versione di solo pesce, con i crostacei, di sola carne, di coniglio, con il salamino piccante e addirittura con una specie di spaghetti spezzati.
Io ho preparato una versione di sola carne, con pollo e salsiccia.

per 2 persone

160gr riso
1 peperone rosso
2 salsicce
1/2 petto di pollo
150gr piselli (io surgelati)
brodo di carne qb
olio e.v.o.
vino bianco

per il mix di spezie
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaino di paprika
aglio secco
buccia di limone
1 bustina di zafferano
pepe bianco
sale

Mondate il peperone e tagliatelo a pezzetti regolari. Tagliate il pollo a cubetti non troppo grandi e riducete a bocconcini la salsiccia. In una paellera scaldate un paio di cucchiai di olio, unite i peperoni, la carne e il riso e rosolate tutto insieme. Sfumate con il vino bianco. Aggiungete un paio di mestoli di brodo, le spezie e i piselli. Mescolate il tutto e cuocete per circa 16-18 minuti mescolando di frequente. Quando il riso è a cottura spegnete e trasferite la paellera nel forno preriscaldato a 250° in modalità grill per 5 minuti circa in modo che si formi la crosticina sopra. Sfornate e servite subito.




martedì 28 agosto 2018

Riso rosso al latte di cocco con zucchine e gamberi

Riso rosso al latte di cocco con zucchine e gamberi


Come ben sapete adoro i sapori esotici quindi quando ho visto questo riso al latte di cocco su una delle riviste che compro solitamente non ho resistito a provarlo subito. Il risultato è particolare e davvero molto gustoso!

per 2 persone

160gr riso rosso
200gr latte di cocco
200gr gamberi
1 zucchina
olio e.v.o.
sale

Lavate il riso rosso sotto acqua corrente, scolatelo bene e versatelo in una pentola con il latte di cocco, 400ml di acqua e un pizzico di sale. Portate ad ebollizione e cuocete per il tempo indicato sulla confezione. Al termine della cottura il liquido sarà completamente assorbito. Nel frattempo lavate la zucchina e tagliatela a rondelle. In una padella versate un filo di olio e cuocete la zucchina con i gamberi. Mettete da parte qualche fettina di zucchina e qualche gambero per la guarnizione e versate gli altri nel riso. Mescolate bene il tutto e aggiustate di sale. Riempite fino al bordo due ciotoline, compattate bene con un cucchiaio e sformatele poi nei piatti da portata. Completate con i gamberi e le zucchine tenute da parte e servite. 






venerdì 24 agosto 2018

Cheesecake menta e cioccolato

Cheesecake menta e cioccolato


Menta e cioccolato per me sono i sapori dell'estate! So che non c'è un legame stagionale particolare ma nella mia memoria l'estate iniziava quando a casa dei nonni si trovava acqua e menta per merenda. Ho pensato così di riproporre questo abbinamento delizioso in una fresca e gustosa cheesecake che ha partecipato per alcuni giorni alla mia colazione!

per uno stampo 20cm

150gr biscotti secchi al cacao
50gr cioccolato
60gr burro
250gr mascarpone
250gr ricotta
2 bicchierini di sciroppo alla menta
1 cucchiaio di zucchero a velo
25ml panna fresca

Tritate molto finemente i biscotti (il metodo antistress busta e mattarello funziona benissimo! 😉). In un pentolino sciogliete il cioccolato con il burro a fiamma molto bassa. Unite poi i biscotti tritati al cioccolato con il burro. Foderate uno stampo a cerniera con carta forno e versate i biscotti. Pressate bene il tutto con un cucchiaio e riponete in frigo. In una terrina mescolate mascarpone, ricotta, panna, zucchero e sciroppo alla menta. Quando avrete una crema omogenea versatela nello stampo, livellate bene e mettete di nuovo in frigo per almeno 3 ore. Al momento di servire sformate la cheesecake e guarnite con del topping al cioccolato.



mercoledì 22 agosto 2018

Risotto alle ciliegie

Risotto alle ciliegie


Le ciliegie sono uno dei simboli dell'estate. Oggi ho deciso di utilizzarle per un risotto insieme a uno spumante di lambrusco. Il connubio tra riso e due ingredienti piuttosto dolci come ciliegie e spumante di lambrusco mi è piaciuto davvero moltissimo. 

per 2 persone

160gr riso
10 ciliegie
un bicchiere di spumante di lambrusco
un cucchiaio di robiola
brodo vegetale qb
sale
pepe
olio e.v.o.

In una padella dai bordi alti scaldate un filo di olio e tostate il riso. Sfumate con lo spumante di lambrusco e cominciate la cottura. Aggiungete brodo vegetale caldo man mano che è necessario. Dopo 5 minuti di cottura aggiungete le ciliegie private del nocciolo e tagliate a pezzetti. Portate a cottura il tutto mescolando spesso. Aggiustate di sale e unite una grattata di pepe. A fine cottura spegnete il fuoco e mantecate con la robiola prima di servire.

lunedì 20 agosto 2018

Albicocche al forno ripiene

Albicocche al forno ripiene


In questa estate tra il caldo e Gabri il tempo per cucinare è stato davvero pochissimo e quindi i nostri piccoli sfizi dovevano essere VELOCISSIMI! Continuo dunque sulla scia delle ricette "zero-sbatti" con queste albicocche ripiene. Una volta eliminato il nocciolo il più del lavoro è fatto. 

4 albicocche
100gr ricotta
un cucchiaino di zucchero a velo
rum
1 cucchiaio di zucchero di canna

Lavate le albicocche e tagliatele a metà. Eliminate il nocciolo e disponetele su una teglia rivestita con carta forno. Spolveratele con lo zucchero di canna e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti circa. Sfornate e lasciate raffreddare. In una ciotolina mescolate la ricotta con lo zucchero a velo e mezzo cucchiaino di rum. Travasate il tutto in una sac à poche con bocchetta a stella e farcite le albicocche. Trasferite su un piatto da portata e servite.

sabato 18 agosto 2018

The freddo bollito in frigo

The freddo bollito in frigo


La settimana di Ferragosto è ormai finita ma una bella ricettina zero-sbatti ci sta ancora tutta, soprattutto visto il caldo di oggi...
Come al solito le ricette furbissime portano la firma dell'Arabafelice (se passate da lei ne troverete tantissime!). Insomma questo the geniale è stato il must della nostra estate!
Servono solo una caraffa, un cucchiaio e 5 minuti del vostro tempo per avere un the freddo delizioso!

un litro e mezzo di acqua
4 bustine di the (io english breakfast)
3 cucchiai di zucchero
succo di 2 limoni

Versate in una caraffa l'acqua e aggiungete zucchero a piacere. Per i miei gusti tre cucchiai sono sufficienti. Mescolate fino a farlo sciogliere poi aggiungete il succo di limone e le bustine di the. Trasferite in frigo per tutta la notte. Al mattino togliete le bustine e avrete il vostro the pronto per essere servito! 



sabato 4 agosto 2018

Lemon bars

Lemon bars


Le lemon bars sono dei dolcetti super gustosi e burrosi perfetti per chi ama gli agrumi. Freddi di frigo sono una delle colazioni che più sto adorando in questo periodo... (la prova bilancia però la rimandiamo a fine allattamento! 😉)

per la base:

250gr farina (io di farro)
180gr burro
80gr zucchero
50ml acqua

per il lemon curd

2 uova
scorza grattugiata di 2 limoni
70gr burro fuso
170gr zucchero
130ml succo di limone

Preparate il lemon curd come spiegato qui. Passate poi alla preparazione della base. Mescolate zucchero e farina in una terrina. Aggiungete il burro a pezzetti e lavorate fino ad ottenere un impasto bricioloso. Aggiungete l'acqua e lavorate fino ad ottenere un panetto. Avvolgetelo nella pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti. Riprendete l'impasto e stendetelo in uno stampo di 30x20 cm circa. Io ne ho usato uno di alluminio e l'ho unto leggermente per aiutarmi nella stesura. Bucherellate con una forchetta e cuocete in forno preriscaldato a 180°C in modalità ventilata per 15-20 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire. Versate il lemon curd sopra la base e cuocete di nuovo, sempre in modalità ventilata, abbassando la temperatura a 170° per 15-20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare prima di trasferirla in frigo. Tagliate a cubetti e servite le vostre lemon bars.



giovedì 2 agosto 2018

Insalata di fagiolini al gorgonzola

Insalata di fagiolini al gorgonzola


L'estate è la stagione in cui l'orto da le sue meraviglie...come ogni anno arrivano tantissimi fagiolini dall'orto dei suoceri e oltre alle ricette più tradizionali cerchiamo sempre qualche idea nuova per utilizzarli. Stavolta abbiamo pensato ad una insalata tiepida di fagiolini con gustosi cubetti di gorgonzola. Un piatto ricco ma davvero semplice con i suoi due ingredienti. Infatti il gorgonzola sciogliendosi crea un delizioso condimento cremoso per i fagiolini.
La ricetta è un'idea più che qualcosa da seguire passo passo ma davvero non potete perdervela!

fagiolini
gorgonzola al mascarpone

Spuntate i fagiolini e lavateli sotto acqua corrente. Raccoglieteli in una pentola, coprite con altra acqua fredda e salate leggermente. Portate ad ebollizione e lasciate cuocere 25 minuti circa. Spegnete e trasferiteli nello scolapasta. Quando saranno tiepidi tagliateli in bastoncini omogenei, raccoglieteli in un'insalatiera e aggiungete il gorgonzola a pezzetti. Mescolate bene in modo che si sciolga e servite.

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...