Privacy Policy Cookie Policy

domenica 1 luglio 2018

PANINI DA BUFFET AL POMODORO CON PESTO E FETTINE CLASSICHE

PANINI DA BUFFET AL POMODORO CON PESTO E FETTINE CLASSICHE


Alcune settimane fa abbiamo celebrato il battesimo di Gabriele. Per l'occasione il buffet offerto ad amici e parenti era quasi tutto preparato in casa dalla sottoscritta con l'aiuto della mamma e della mia Chiaretta.


Ecco una bella panoramica! Tra le delizie presenti sul tavolo c'erano questi panini. Preparati in anticipo per la "stampa" e poi replicati per la festa. Sono una ricetta che si può considerare furba perchè si possono fare in anticipo e congelare. Basterà metterli a temperatura ambiente 4-5 ore prima di consumarli e sembreranno appena fatti!
Questi panini si preparano con lievito di birra e quindi sono anche veloci da far lievitare.
Siccome avevamo ospiti vegetariani questi erano dedicati a loro e farciti in due varianti: con pesto e fettina classica e con patè di olive e scamorza. 
L'indicazione della quantità di panini ricavati è un po' vaga perchè ne ho fatte 4 infornate e non me sono venuti mai lo stesso numero, però oscillavano sempre tra i 25 e i 30 panini.

per 25-30 panini

600gr farina tipo 1
10gr lievito di birra
300gr latte
20gr zucchero
15gr sale
75gr olio e.v.o.
6 cucchiai di passata di pomodoro

per farcire

pesto alla genovese (io senza aglio)
fettina classica Bergader

Preparate in un bicchiere graduato il latte e fatelo intiepidire. Versate una parte del latte pesato in un bicchiere e unite lo zucchero e il lievito. Mescolate e lasciate riposare qualche minuto. Nel frattempo preparate gli altri ingredienti. Versate nella ciotola della planetaria la farina. Unite il latte restante e quello con il lievito. Iniziate a lavorare a bassa velocità poi unite la passata di pomodoro. Quando sarà incorporata unite il sale e poi l'olio a filo lasciando lavorare la macchina. Procedete l'impasto fino a che non risulta ben incordato. Potrebbe essere necessario unire qualche cucchiaio extra di farina in base all'umidità della vostra passati di pomodoro. Formate una palla, coprite la ciotola della planetaria con della pellicola e mettete a lievitare per 30 minuti nel forno spento con la luce accesa. Riprendete l'impasto e formate tanti pezzetti da circa 30gr. Arrotolateli su se stessi per dare una forma tonda e liscia e disponeteli ben distanziati su una teglia ricoperta con carta forno. Lasciate riposare fino al raddoppio. In genere circa 3 ore ma con questo caldo in 2 ore erano già pronti. Preriscaldate il forno a 200°. Spennellate i panini con un po' di latte (a temperatura ambiente) e cuocete in modalità statica per 10 minuti circa. La cottura dipende molto dal vostro forno, nel mio bastano 8 minuti, in quello dei miei genitori ne sono serviti 10...quindi non perdeteli di vista!
Sfornate i panini e lasciateli raffreddare.
Una volta freddi potete decidere di conservarli. In questo caso raccoglieteli in un sacchetto per il freezer e congelateli subito. Quando deciderete di servirli tirateli fuori con 4-5 ore di anticipo e lasciate scongelare completamente a temperatura ambiente prima di procedere alla farcitura.
Noi siamo passati subito alla prova assaggio...
Tagliate a metà i panini, spalmate le due parti con un velo di pesto e farcite con due fettine classiche Bergader. Chiudete e fermate con uno stuzzicadenti.

Ora non vi resta che aspettare di trovare le nuovissime Fettine Bergader nel vostro supermercato di fiducia e provare la mia ricetta! Nel nostro buffet i panini sono andati a ruba!




6 commenti:

  1. Mi ricordo tutto benissimo!!! Bacioni e ancora grazie :)

    RispondiElimina
  2. E ci credo che sono andati a ruba!
    Buona settimana :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Linda! Auguri per il battesimo del piccolo e complimenti! Questi panini son davvero invitanti. Un bacione

    RispondiElimina
  4. Bravissima, che bel buffet imbandito, ottimi i panini!

    RispondiElimina
  5. Ciao Linda tanti auguri per il battesimo del tuo piccolino ;). Bellissimo colore questi panini, complimenti per aver preparato tutto homemade per una occasione così speciale. Buona giornata Luisa

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...