Privacy Policy Cookie Policy

mercoledì 14 febbraio 2018

TORTELLI DI PATATE

TORTELLI DI PATATE



Quest'anno il nostro San Valentino sarà all'insegna della semplicità e con pochissimo tempo passato in cucina perchè le 36 settimane di gravidanza iniziano a farsi sentire tutte e le mie energie sono in riserva. Per festeggiare lo stesso, ma a modo nostro preparerò uno dei miei piatti preferiti, ovvero questi tortelli di patate. Io ho diviso il lavoro in due giorni preparando prima il ripieno e il giorno dopo la pasta, inoltre li ho congelati ben stesi su dei vassoi di cartone rivestiti di carta forno e poi li ho raccolti nei sacchetti appositi così mi rimane solo da calarli per qualche minuto in acqua bollente, condire con burro e salvia e la cena è servita!

500gr patate
400gr ricotta
100gr pancetta affumicata
100gr parmigiano grattugiato
1 uovo
Un mazzolino di prezzemolo
Sale
Pepe

Per la pasta:
8 uova
800gr farina tipo 1
1 cucchiaio di olio e.v.o.
un pizzico di sale

per condire
burro
salvia

Iniziate a preparare il ripieno lessando le patate. Nel frattempo rosolate in una padella la pancetta. Eliminare il rosmarino e tritate la pancetta in un mixer. Pelate le patate e schiacciatele in una terrina, unite la pancetta, il parmigiano e la ricotta. Tritate finemente il prezzemolo e aggiungete anche questo. Aggiustate di sale e di pepe e mettete in frigo coperto. Preparate la pasta con le dosi sopra indicate e lasciatela riposare coperta con pellicola per almeno 30 minuti. Appena prima di iniziare la lavorazione dei tortelli aggiungete 1 uovo al ripieno e mescolate bene.
Procedete poi a stendere la pasta con l’apposita macchinetta e a disporre su di essa dei mucchietti di ripieno distanziati di circa 1cm tra loro. Ricoprite poi con la parte eccedente di sfoglia e tagliate con la rotellina. Disponete i tortelli su un cabaret di cartone ricoperto di carta forno e leggermente infarinato. Non usate sostegni di plastica perché non lasciano traspirare la pasta e tendono a farli attaccare rischiando poi di rompere la pasta e far fuoriuscire il ripieno. Se dovete servire subito i tortelli cuoceteli in acqua bollente per pochi minuti sennò procedete congelandoli stesi sul vassoio e poi raccoglieteli in un sacchetto da freezer. Quando vorrete cucinarli basterà tuffarli direttamente in acqua bollente salata.


8 commenti:

  1. Molto gustosi: la semplicità è l'ingrediente migliore!

    RispondiElimina
  2. Sarà un San Valentino speciale, il primo di tanti in 3 :-) anche x me sarà così e l'emozione è all'ennesima potenza :-)
    Buona serata e buona cenetta ^_^

    RispondiElimina
  3. Buonissimi e appetitosi... mi piacciono tantissimo!!!
    Buon San Valentino:)
    Flora

    RispondiElimina
  4. Fantastici questi tortelli Linda!!!
    Mi sembra un'ottimo modo per festeggiare.
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  5. Molto buoni e siccome San Valentino è passato spero che tu l'abbia passato super bene. Buona serata

    RispondiElimina
  6. Tesoro, sono felicissima della lieta notizia, ti faccio tanti auguri e ti mando un grande abbraccio <3 <3 <3
    Piatto delizioso, bravissima!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Molto invitanti!
    Congelarli è un'ottima soluzione: non è una cosa che si può fare all'ultimo momento ma a volte la voglia di qualcosa prende proprio quando è quasi ora di cena!
    L'aggiunta del tuorlo all'ultimo momento mi sa di uno di quei preziosi dettagli che non tutti dicono... grazie!

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...