mercoledì 20 dicembre 2017

FILETTO ALLA WELLINGTON

FILETTO ALLA WELLINGTON


Oggi Idea Menù anticipa di una settimana per proporvi un menù perfetto per le feste che stanno arrivando. Come al solito vi proponiamo 5 portate e per l'occasione saranno ricche e festose!
Qui da me trovate il secondo e finalmente, dopo tanto tempo che mi ripromettevo di provarci, ho preparato il filetto alla Wellington di Gordon Ramsay. Certo non può competere con il suo, ma io sono molto soddisfatta del risultato e anche gli assaggiatori hanno gradito parecchio.

per 4 persone

600gr filetto di manzo in un solo pezzo
6 fette di prosciutto crudo
300gr funghi champignon
1 rotolo di pasta sfoglia
sale
pepe
olio
senape

Innanzitutto salate e pepate il filetto e massaggiate la carne per far assorbire il condimento. Scaldate una padella con filo di olio e rosolate il filetto da tutti i lati in modo che la carne si sigilli. Spegnete e lasciate raffreddare su una gratella. Nel frattempo pulite i funghi champignon, eliminate tutto il terriccio dai gambi e frullateli. Mettete il trito ottenuto in una padella, aggiustate di sale e pepe e cuoceteli a fuoco alto in modo da eliminare tutto il liquido. Spegnete e lasciate raffreddare anche i funghi. Prendete un pezzo di pellicola e stendetelo sul piano di lavoro. Disponete sulla pellicola le fette di prosciutto crudo accavallandole leggermente. Prendete il filetto e spennellatelo su tutti i lati con la senape. Spalmate i funghi tritati sul prosciutto crudo per ottenere uno strato uniforme, disponete al centro il filetto spalmato di senape e arrotolatelo bello stretto nel prosciutto con l'aiuto della pellicola. Sigillate la pellicola intorno al filetto arrotolato nel prosciutto e mettete in frigo a riposare per 15 minuti circa in modo che si compatti per bene. Prendete la pasta sfoglia, stendetela sul piano di lavoro e mettete al centro il filetto dopo aver rimosso la pellicola. Arrotolatelo ben stretto nella pasta sfoglia facendo attenzione a non creare buchi nella pasta. Rimettetelo in frigo per 30 minuti in modo che la pasta sfoglia si raffreddi bene prima della cottura. Preriscaldate il forno a 200°C. Togliete il filetto dal frigo, praticate dei tagli trasversali sulla sfoglia e infornate per 35-40 minuti circa. Sfornate il filetto e lasciatelo riposare per 10 minuti circa. Tagliate ora il filetto a grosse fette prima di servirlo. Io l'ho mantenuto piuttosto al sangue, ma se lo volete più cotto è necessario tenerlo qualche istante in più in padella quando lo sigillate.

Ecco il resto del menù:

da Sabrina il dolce: chiffon cake di Natale
da Carla la 5° portata: rose di patate e pasta fillo





11 commenti:

  1. Ma è magnifico Linda!!!!!
    Un secondo davvero invitante e festoso!!!
    Mentre mi gusto la tua proposta, ti lascio i miei più sinceri auguri per delle serene feste insieme ai tuoi cari <3
    un baciotto speciale al panciotto <3
    Auguri cara <3

    RispondiElimina
  2. Ogni anno mi riprometto di farlo e spero davvero di riuscirci quest'anno, cmq il tuo è venuto benissimo!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  3. Buonissimo!
    Tantissimi auguri di Buone Feste :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Un piatto sicuramente di gran effetto, ideale da portare in tavola durante le feste, magari ci provo anch'io!!!
    Baci e tantissimi auguri di Buone Feste a te e ai tuoi cari!!!

    RispondiElimina
  5. Bravissima pensa che il mio primo piatto per Natale quando era giovanissima mi sono cimentata con questo piatto. Diciamo che quello che fai la prima volta chissà perchè riesce sempre abbastanza bene..... Il mio problema era ridurre i funghi quasi a patè perchè non avevo il robot ma mi sono arrangiata a mano... un lavoraccio. (Wellington perchè assomigliava ai suoi stivali....) Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. che bell'arrosto,ho una fame dopo antipasto e primo questo secondo di carne ci vuole,buono,buono,buon Natale

    RispondiElimina
  7. Ciao Linda hai davvero ottenuti un ottimo risultato direi...io l’ho fatto una volta ma con il filetto di maiale per paura di fare un disastro e dover buttare tutto, invece era venuto moltooo saporito :). Buona serata baci luisa

    RispondiElimina
  8. Bravissima Linda. E' una vita che voglio preparare questo e ancora non l'ho fatto. Fa proprio festa. Ti abbraccio forte forte e ti faccio tantissimi auguri, un bacio grande :)

    RispondiElimina
  9. Che bello questo arrosto, poi ti dico mangiarlo e cucinarlo è sempre stato uno dei miei sogni essendo uno dei protagonisti di molte cene o pranzi dei film *.*

    RispondiElimina
  10. I prossimi giorni saranno un turbinio di mille cose da fare, quindi eccomi qui a lasciarti, anche se in anticipo, i miei più affettuosi auguri di un sereno Natale colmo di amore e di tante leccornie!!!
    Buon Natale
    Alice

    RispondiElimina
  11. Un classico delle cucina internazionale che hai realizzato con maestria

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...