domenica 2 luglio 2017

POLPETTE AL FORNO CON POMODORI

POLPETTE AL FORNO CON POMODORI


Eccoci al giorno il grande evento... mi sembra doveroso perciò fare i complimenti all'organizzazione per come è andato il concerto sia che si tratti di fortuna sia che si tratti di organizzazione appunto.
Da quanto riportato dai media l'allarmismo era stato superiore alla reale situazione e infatti qui dove per l'appunto ci era stato sconsigliato di utilizzare la macchina in realtà il traffico è stato di poco superiore ad una normale giornata infrasettimanale. L'unico disordine sembra esserci stato in stazione al momento delle partenze a fine concerto ma considerando le dimensioni della stazione e il flusso di persone è davvero nulla rispetto a quanto temuto.
Noi ci siamo invece concessi una cena in famiglia, dai sapori estivi, accarezzati dal venticello che i temporali dei giorni scorsi hanno portato. Viste le temperature miti ho acceso il forno e preparato queste polpette stuzzicanti e colorate.

500gr macinato di manzo
50gr parmigiano grattugiato
100gr pane grattugiato
2 uova
sale
pepe
pomodorini
vino bianco
origano
latte

In una terrina mescolate la carne macinata con il formaggio, le uova, il pane grattugiato, sale, pepe e origano. Mescolate il tutto e se dovesse risultare troppo duro unite un po' di latte. Formate delle polpettine grandi più o meno come una noce, disponetele ordinatamente su una pirofila e appiattitele con la lama di un coltello. Lavate i pomodorini considerandone metà per ogni polpetta. Mettete a bagno tanti stuzzicadenti quante sono le polpette per 10 minuti in acqua fredda. Poggiate metà pomodorino su ogni polpetta e infilatelo con uno stuzzicadenti. Cuocete in forno già caldo a 200° per 5 minuti. Bagnate poi con il vino bianco e proseguite la cottura per altri 25-30 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.

10 commenti:

  1. Adoro le polpette!!!! sfiziosissime così.. smackkk

    RispondiElimina
  2. Parli del concerto del Vasco?? Io ero nella bolgia e l'emozione è stata alle stelle! C'eri anche tu?
    Golosissima proposta e felice inizio settimana <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì esatto! io abito poco distante dalla zona del concerto e uno dei percorsi alternativi programmati passa davanti a casa mia. Il comune però ha iniziato a fare terrorismo psicologico già da 1 settimana prima chiedendo ai cittadini di non uscire dalle case dal venerdì pomeriggio alla domenica pomeriggio per agevolare il traffico. In realtà poi qui macchine non ne sono passate molte più del solito.

      Elimina
  3. Sono dei finger food davvero saporitissimi e poi di queste polpettine una tira l'altra ne sono certa!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  4. In Italia siamo comunque specialisti per fare allarmismi!!! Poi quando invece ce n'è bisogno nessuno sa nulla!!!!
    Meglio pensare che è andato tutto alla grande e gustarci le tue polpette!!!!

    RispondiElimina
  5. Grande Vasco, io ero al mare, ma me lo sono guardato in tv, non oso immaginare l'emozione di essere lì!!!
    Quanto mi piacciono le polpette e ogni variante mi attira molto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Ho seguito l'evento in tv e capisco il motivo di tanto allarmisco da parte dell'organizzazione, il numero di persone è stato altissimo caspita! Ora spero siate tornati alla normalità. Un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  7. Grazie sia per la ricetta che per il parere sul concerto dei abitanti

    RispondiElimina
  8. Ciao Linda per fortuna è andato tutto bene e senza troppa confusione anche nelle altre province vicine ;). Bellissima idea le polpette presentate così davvero da copiare. Buona serata baci luisa

    RispondiElimina
  9. Queste polpette sono sfiziosissime e quei pomodorini aggiungono una nota di colore e sapore che ci sta proprio bene! Un bacione

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...