martedì 23 maggio 2017

PIE DI POLLO AGLI ASPARAGI

PIE DI POLLO AGLI ASPARAGI


Oggi ci svegliamo con un gran bel sole, ma con la tristezza nel cuore. Purtroppo chi ci vuole terrorizzati ha colpito ancora, ancora luoghi di svago, ancora persone innocenti, questa volta giovanissimi...
Ovunque guardiamo oggi si parla di questo, Internet, social network, giornali, televisione e persino in fila alla cassa del supermercato o nella sala d'attesa del dottore... 
Ecco perchè io ho deciso di scrivere ugualmente, di proporvi nonostante tutto la mia ricetta del giorno... per impegnare la mente, leggere qualcosa di diverso o alleggerire un po' l'atmosfera rilassandoci davanti ai fornelli. 
La ricetta che avevo pensato per oggi è ispirata ad un classico inglese, la chicken pie, che io ho rivisitato un po' unendo asparagi e funghi. Un piatto caldo e confortante che racchiude al suo interno sentori di primavera. 

1 rotolo di pasta sfoglia
latte o 1 tuorlo sbattuto

per il ripieno
500gr petto di pollo
100gr pancetta a cubetti (io affumicata)
200gr funghi champignon
1 mazzo di asparagi
2 cucchiai di farina
1/2 bicchiere di vino bianco
brodo di pollo qb
sale
pepe


Mondate i funghi e tagliateli a lamelle. Tagliate a bocconcini il pollo e infarinatelo. Mondate gli asparagi e tagliate a rondelle i gambi tenendo da parte le punte. Scaldate una padella antiaderente e unite la pancetta a cubetti. Quando inizierà a sudare unite i funghi. Aggiungete anche il pollo e gli asparagi agli altri ingredienti sul fuoco. Sfumate con il vino e una volta evaporato unite un mestolo di brodo. Portate a cottura unendo altro brodo se necessario. Aggiustate di sale e pepe. Versate il ripieno in una pirofila e disponete in cima le punte di asparago. Coprite con la pasta sfoglia tagliando l'eccesso dopo aver rincalzato un po' i bordi. Con i ritagli di pasta sfoglia decorate la vostra pie. Spennellate la pasta sfoglia con del latte o un tuorlo sbattuto. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti circa. Sfornate e lasciate intiepidire prima di servirla.





5 commenti:

  1. Purtroppo non sarà l'ultimo è una guerra questa solo che l'assalto esiste ma non la difesa: stanno ancora guardando ma cosa....
    Ottima ricetta brava come sempre. Buona serata

    RispondiElimina
  2. ottima preparazione, comoda da preparare anche in anticipo

    RispondiElimina
  3. Purtroppo non possiamo stare tranquilli e mi spiace per tutte quelle vittime, per quelle famiglie che stanno provando dolore e disperazione. Ma chissà perchè questi delinquenti sono conosciuti e nessuno li ferma prima.....
    Hai ragione rilassiamoci in cucina e godiamoci questo ottimo pie :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Infatti...esistono davvero bestie al mondo che non meritano neanche di essere commentati!!!

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...