giovedì 5 gennaio 2017

MACARONS AL PISTACCHIO

MACARONS AL PISTACCHIO


Ultimi giorni di festa e ultimi dolci super calorici, giusto per svuotare frigo e dispensa, e poi ci prenderemo un mesetto di pausa limitando un po' le goloserie.
La cosa peggiore di fare i grandi lievitati in casa è che poi ci si ritrova con centordici milioni di albumi in frigo e dopo averne congelati un po' e cucinati a frittata altri urgono idee per renderli diversi e appetitosi. 
Questi macarons sono una bontà assurda e ricalcano al massimo ciò che io intendo per golosità e fanno anche una splendida figura in caso abbiate ospiti per il the del pomeriggio.
Considerato tutto ciò...arriva la confessione sottovoce!
Ebbene per me è stato un ottimo svuota dispensa...infatti per prepararli ho utilizzato gli albumi e la cioccolata bianca rimasti dal pandoro e la spalmabile al pistacchio e la granella rimaste dal tiramisù.
Insomma ho combinato un super dolce delizioso senza passare dal supermercato!
Una piccola grande gioia!

100gr farina di pistacchi 
(io granella di pistacchio tritata nuovamente per renderla più fine)
120gr zucchero a velo
75gr albumi
13gr farina
43gr zucchero

per la farcitura

50gr cioccolato bianco
15gr panna
20gr spalmabile al pistacchio

Pesate gli albumi nella ciotola della planetaria e lasciateli acclimatare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti. Nel frattempo setacciate la farina di pistacchi, lo zucchero a velo e la farina.
Unite poi lo zucchero semolato agli albumi e cominciate a montare con la planetaria utilizzando la frusta. Cominciate a bassa velocità e quando il composto comincia a schiumare iniziate ad aumentare gradualmente la velocità. L'obiettivo è ottenere una meringa molto corposa e quando alzerete la frusta il composto dovrà sollevarsi leggermente con essa. Unite ora i secchi setacciati in due o tre volte mescolando con spatolate decise e smontando un po' il composto. Questa operazione è da fare assolutamente a mano per gestire bene la consistenza. Il composto è pronto quando sarà omogeneo e colerà "a nastro" dalla spatola. Foderate un paio di teglie con carta forno e trasferite il composto in una sac à poche con beccuccio tondo. Formate sulla cata dei cerchietti di 3cm circa che poi si allargheranno raggiungendo il diametro di 4-5 cm circa. Lasciate i vostri macarons all'aria fino a quando toccando la superficie con il dito non vi sporcherete più. Questo passaggio è fondamentale perchè la pellicina che si crea evita che i macarons si crepino durante la cottura. Questa operazione richiederà almeno un'oretta di attesa. Preriscaldate il forno a 150°C e infornate in modalità statica per 15-17 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di staccarli dalla teglia.
Preparate la farcitura mettendo in un pentolino la panna e il cioccolato spezzettato. Scaldate a fuoco basso mescolando con una spatola fino a che il cioccolato non inizia a sciogliersi. Togliete dal fuoco e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto completamente liscio. Unite la spalmabile al pistacchio e continuate a mescolare. Mettete da parte e lasciate raffreddare per un paio d'ore. Trasferite la farcitura in una sac à poche e disponetene una noce su metà dei dischetti di macarons. Coprite ogni dischetto con un altro e lasciate riposare in frigo un paio d'ore prima di servirli.

6 commenti:

  1. Veramente molto golosi questi macarons, poi farciti con il pistacchio sono il massino. Buona festa dell'epifania e sereno anno nuovo.

    RispondiElimina
  2. I macarons, che cruccio. ci ho provato ma i risultati sono stati briciole da sgreanocchiare ma sicuramente non presentabili. Il solo nome mi evoca fallimento! Complimenti a te!

    RispondiElimina
  3. Irresistibili con il pistacchio, ti sono riusciti benissimo, complimenti!
    Bacioni ^_^

    RispondiElimina
  4. Bravissima Linda! Belli e buoni questi macarons. Grazie per gli auguri. Bacioni

    RispondiElimina
  5. sono magnifici, trovo che fare in casa dei macaron bisogna essere proprio saperci fare in cucina

    RispondiElimina
  6. Ottimo modo per riciclare gli albumi in una maniera golosissima.Brava come al solito!

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...