giovedì 12 gennaio 2017

CANEDERLI AL RADICCHIO CON CREMA DI GORGONZOLA

CANEDERLI AL RADICCHIO CON CREMA DI GORGONZOLA


Fa un freddo cane...e qui ho già detto quasi tutto!
La prova che fa freddo davvero è Michele con felpa, tutto il giorno con la felpa! Roba che diciamo che in sei anni ho visto quasi MAI!
La sottoscritta gira per casa in modalità befana, 3 paia di calzini, mantellina di lana, 2 felpe, maglia a maniche lunghe e attenzione attenzione canottiera! Perfino mia sorella si è stupita di vedermi con addosso una canottiera e mi ha chiesto se stavo male...
Sarà che odio l'inverno, sarà che ho freddo anche d'estate, sarà che stamattina mi hanno fatto il secondo prelievo di sangue in un mese e sono uno straccio comunque l'unica cosa che ho voglia di mangiare è qualcosa di caldo, sostanzioso e delizioso!
Ormai saprete che amo follemente i canederli, qui ne trovate molto versioni diverse ed è ufficialmente il modo che preferisco per smaltire il pane raffermo. Questa volta ho unito all'impasto del radicchio rosso tardivo tritato e utilizzato solo albumi. Infine per dare ancora maggior sapore ho optato per una calda e avvolgente crema di gorgonzola, davvero irresistibile!

200gr pane raffermo
2 albumi
latte qb
1 radicchio rosso tardivo
sale
pepe
pane grattugiato

per condire
latte qb

Tagliate il pane a cubetti piuttosto piccoli. Bagnate con 1 bicchiere di latte, mescolate e lasciate assorbire. Dopo 10 minuti circa mescolate nuovamente ed aggiungete altro latte, mescolate e lasciate riposare. Continuate così fino a che il vostro pane non risulta idratato e ammorbidito. La quantità di latte necessaria dipende dal tipo di pane e da quanto è duro. Quando il pane risulta morbido e lavorabile strizzate il latte in eccesso. Unite l'albume e il radicchio precedentemente mondato e tritato grossolanamente. Condite con sale e pepe. Mescolate il tutto e se necessario unite un po' di pane grattugiato per aggiustare la consistenza. Formate delle grosse palle, disponetele su un foglio di carta forno e mettetele in frigo a rassodare per qualche ora. Cuocete i canederli per circa 15 minuti in acqua bollente salata. Nel frattempo tagliate a pezzetti il gorgonzola e trasferitelo in una terrina. Unite un paio di cucchiai di latte e mettete nel microonde a massima potenza per 30 secondi. Mescolate e cuocete ancora per 20 secondi. A questo punto mescolate per qualche istante fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Se il formaggio non fosse sciolto completamente proseguite per altri 20 secondi. Scolate i canederli al radicchio dall'acqua di cottura e serviteli con una dose generosa di crema al gorgonzola.


















4 commenti:

  1. Sai i canederli sono uno dei miei piatti preferiti d'altra parte ho origine austriache quindi.... mi piacciono in mille modi i tuoi buonissimo con il gorgonzola. Ti darò notizia di una chicca in questo senso ma ti scrivo in pvt.
    Buona serata bacioni.

    RispondiElimina
  2. Come ti capisco Linda! Tra la salute che di suo non è proprio il massimo e il freddo che non sopporto minimamente (devono esserci i 40° perchè io mi trovi in pace col mondo)... inizio a non farcela più. Non reggerò ancora fino a marzo se continua così.. ma che bella ricettina!! Hai creato degli abbinamenti stupendi! <3 Ti mando un abbraccio pieno di calore.. teniamo duro stella!!

    RispondiElimina
  3. E' praticamente dall'anno scorso che non li preparo...mi hai dato una bella idea per domenica!!!!
    Brazie mille!!! e buon week end

    RispondiElimina
  4. Ciao! Che buoniiii...adoro il gorgonzola ^_^

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...