venerdì 4 novembre 2016

SALICORNIA SALTATA

SALICORNIA SALTATA


Conoscete la salicornia? Beh in realtà è una new entry anche nella mia cucina.
E' più comunemente chiamata asparago di mare e si tratta di una pianta erbacea spontanea che cresce nelle zone litoranee del Mediterraneo. Dal punto di vista nutrizionale è ricca di sali minerali e di vitamine, in particolare dei gruppi C e B. Può essere cucinata in diversi modi ma il più semplice e veloce è farla bollita e poi saltarla in padella appena prima di servirla. Si accompagna molto bene a vari piatti di pesce e crostacei. 

Salicornia
olio e.v.o

Sciacquate la salicornia sotto il getto di acqua fredda. Portate a bollore un pentola di acqua non salata e calate la salicornia. Lasciate cuocere per un paio di minuti e scolate. Pulitela eliminando i rametti centrali più duri. Mettete un filo di olio in una padella antiaderente e fatelo scaldare (a questo punto potete decidere se aromatizzarla in qualche modo magari aglio o come noi peperoncino). Unite gli asparagi di mare e saltateli per qualche istante. Io non ho aggiunto sale perchè al mio palato erano già abbastanza saporiti ma potete regolarli di sale a vostro gusto appena prima di servirli. 

12 commenti:

  1. Non l'ho mai assaggiata, ma sono curioso di provarla! Buona serata

    RispondiElimina
  2. Sai che non la conosco? L'aspetto mi sembra molto invitante, brava e grazie per avermi fatto conoscere questa novità!

    RispondiElimina
  3. Ma non la conoscevo con questo nome!!!! e a dire la verità non l'ho mai nemmeno assaggiata.. o vita in giro! Chissà che bontà.. smack

    RispondiElimina
  4. Non ho mai avuto il piacere di assaggiarla. Me la sono segnata da chiedere all'alimentari bio dove mi servo se me la procura..sai che non l'ho mai vista??
    Ti farò sapere..
    Buon w e <3

    RispondiElimina
  5. muito interessante !!
    não conheço salicornia, mas imagino ser muito saudável !!
    :o)

    RispondiElimina
  6. Conosco molto bene l"asparago di mare o salicornia la trovi lungo la scogliera a Trieste dove il mare batte e d'estate di fanno bagni. IN pescheria è difficile però in Italia la coltivamo. Buona sopra tutto in frittata. I rami di ciò così più grossi e diretto dopo Vitti un po si pelano e dono più morbidi. Ottima ricetta se la trovo ti copio. Ciao buona fine settimana.

    RispondiElimina
  7. Semplice e salutare, brava Linda!

    RispondiElimina
  8. Non la conoscevo proprio, chissà se da me la si trova. Mi incuriosisce molto assaggiarla. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  9. Mi incuriosisce tantissimo questa salicornia, visto che sto in Liguria, magari riesco a trovarla. Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. confesso di non averlo mai provato, ci proverò grazie

    RispondiElimina
  11. Es la primera vez que oigo espárragos de mar me imagino que se come como si fuese una ensalada,lo encuentro muy interesante.
    Besos

    RispondiElimina
  12. Ho comprato la salicornia conservata in vasetto lo scorso settembre a Ischia e sono curiosa di provarla!

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...