mercoledì 12 ottobre 2016

ERBAZZONE DI ZUCCA

ERBAZZONE DI ZUCCA


Buongiorno e ben tornati nella mia cucina! L'autunno come ben sapete è il tempo perfetto per gustare la zucca. Oltre al solito risotto esistono davvero moltissimi modi per prepararla e renderla appetitosa. 
Una pasticceria del centro di Reggio  Emilia ha tra i suoi cavalli di battaglia l'erbazzone alla zucca e ogni volta che ci capitiamo per merenda Michele ne prende un bel pezzettone. La scorsa settimana girando per il mercato ho trovato una bellissima zucca delica e così ho deciso di provare a farlo anche in casa. Dovete sapere che io amo i sapori forti in abbinamento alla zucca quindi ho reso il tutto più sprint con della pancetta (ingrediente del tradizionale erbazzone di erbette). 
Per chi mi segue su instagram saprà poi che la scorsa settimana sono andata a fare una visita al wine shop della cantina Medici Ermete per l'inizio di una nuova collaborazione e così ho pensato di provare un vino spesso trascurato, il rosato, a tutto pasto. Iniziamo quindi questo pranzo virtuale dall'antipasto, anche se questo erbazzone tagliato a pezzettoni è perfetto anche come secondo/piatto unico.

per la pasta
350gr farina (io farro)
4 cucchiai di olio e.v.o.
sale
pepe
acqua tiepida q.b.

per la farcia
500gr zucca
100gr pancetta affumicata
150gr parmigiano reggiano
sale
pepe
noce moscata
brodo vegetale o di carne

Tagliate la zucca a cubetti non troppo grandi. In una padella antiaderente rosolate la pancetta a cubetti. Unite poi la zucca e qualche mestolo di brodo caldo. Coprite con il coperchio e portate a cottura unendo altro brodo se necessario. Spegnete e trasferite il tutto in un mixer e frullate per ottenere una crema. Versate la crema in una terrina e unite il parmigiano. Mescolate finchè non si scioglie e aggiustate di sale, pepe e noce moscata. Lasciate raffreddare completamente il ripieno. Nel frattempo preparate la pasta. Mescolate la farina con il sale, il pepe e l'olio. Aggiungete pian piano l'acqua, io ne ho usata meno di un bicchiere, fino ad ottenere un impasto sostenuto. Coprite con pellicola e lasciate riposare per 30 minuti. Dividete l'impasto in due parti. Stendete in forma rettangolare la prima metà di pasta ottenendo una sfoglia sottile. Adagiatela sulla placca coperta di carta forno e distribuite sopra la farcia in modo uniforme. Coprite con l'altra sfoglia, ripiegate su se stessi i bordi in modo da sigillare il tutto e punzecchiate la superficie con i rebbi di una forchetta. Infornate in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti. Dopo una ventina di minuti spennellate la superficie dell'erbazzone di zucca con dell'olio e ultimate la cottura. 

Noi abbiamo servito questo erbazzone tagliato a piccoli quadretti come aperitivo accompagnato dal vino rosato secco I Quercioli della cantina Medici Ermete. A mio avviso questo vino si presta benissimo ad essere usato a tutto pasto, come infatti vi mostrerò. E' delicato e da il meglio di sè servito fresco. 




7 commenti:

  1. Squisito! Ottima proposta nella versione finger food.
    Complimenti, a presto!

    RispondiElimina
  2. Che bella ricetta! Originale e sfiziosa...sempre più brava Linda!

    RispondiElimina
  3. Un'altra bella idea per consumare la zucca che tanto amo!!!!!! :-* baciotti

    RispondiElimina
  4. La zucca è molto versatile e tu lei hai dato una bella marcia in più, bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Que ricos !!! de aperitivo están excelentes y me gusta mucho la presentación de la tabla.
    Un beso

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...