mercoledì 23 marzo 2016

TORTA PASQUALINA AI CARCIOFI

TORTA PASQUALINA AI CARCIOFI


Buongiorno e ben tornati nella mia cucina! Nell'appuntamento di oggi con Idea Menù vi proponiamo il nostro menù di Pasqua. Io ho preparato l'antipasto e ho pensato di optare per qualcosa di tradizionale, ma con qualche novità. La torta pasqualina di oggi infatti presenta nel ripieno i carciofi invece degli spinaci e una pasta più leggera. In alternativa a questa pasta fatta in casa potete utilizzare la pasta brisè.

per uno stampo da 20cm

per la pasta
200gr farina 0
acqua
sale
1 cucchiaio di olio evo

per il ripieno
300gr carciofi già puliti
3 uova
200gr ricotta
50gr parmigiano grattugiato
1 spiacchio di aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
latte qb
sale
pepe
olio evo

Scaldate un filo di olio con uno spicchio di aglio in una padella antiaderente e unite i carciofi tagliati a fettine. Rosolateli a fiamma vivace e sfumate con il vino. Coprite e lasciate cuocere a fuoco basso per 10 minuti circa. Mettete da parte e lasciate raffreddare. In una terrina mescolate la farina con il sale e l'olio e iniziate ad aggiungere gradatamente l'acqua fino ad ottenere una pasta morbida e malleabile. Dividete la pasta in due parti uguali e stendetele in sfoglie sottili. Mescolate i carciofi (eliminando lo spicchio di aglio) con la ricotta e il parmigiano. Aggiustate di sale e pepe. Imburrate uno stampo a cerniera e foderatelo con una delle sfoglie. Versate all'interno il ripieno, create tra fossette con un cucchiaio e rompete all'interno di ognuna un uovo. Coprite con l'altra sfoglia, sigillate bene i bordi, bucherellate la superficie e spennellate con un po' di latte. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa. Lasciate intiepidire la torta prima di tagliarla a fette e servirla.

Ecco il resto del menù:
da Agnese il secondo: Ossobuco di agnello in slow-cooker

10 commenti:

  1. amo la torta pasqualina, interessante il tuo cambiamento, molto gustoso!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Non amo gli spinaci e questo ripieno è un'ottima alternativa grazie un abbraccio e a presto!!!

    RispondiElimina
  3. Buonissima con i carciofi anzichè gli spinaci!!!! smack

    RispondiElimina
  4. Che buona davvero golosa, amo i carciofi e dev'essere spettacolare. Buona serata e buona Pasqua cara! :-D Bacioni

    RispondiElimina
  5. Ciao Linda, sei stata bravissima a riprodurre il classico della cucina ligure. Bella e buona ;) Baconi e tantissimi auguri

    RispondiElimina
  6. Bravissima Linda, questa torta non può proprio mancare nel menù di Pasqua ^_^

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia di antipasto. Da ligure adoro la torta pasqualina che noi savonesi facciamo soprattutto così, con i carciofi al posto delle erbette. E' un piatto che fa subito scampagnata sui prati. Bravissima.

    RispondiElimina
  8. Ciao Lidia!
    La torta pasqualina non deve mai mancare sulla tavola di Pasqua. Infatti sarà anche sulla mia tavola questa domenica, ma io resterò sul classico e la farò con gli spinaci (così rifaccio anche le foto che quelle che ci sono ora fanno pena, pietà e misericordia!). Hai fatto la pasta matta, è la pasta che mia nonna fa alla sua leggendaria torta di verdure o torta d'erbi come si dice da noi. E' molto più leggera, ma veramente buonissima, io la adoro!
    Agnese

    RispondiElimina
  9. ottima Linda!complimenti!
    buona Pasqua
    simona

    RispondiElimina
  10. Que buena la empanada de alcachofas a mi me encantan!!! ademas son diureticas.
    Un abrazo Linda

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...