sabato 9 gennaio 2016

CHICKEN PIE DEGLI AVANZI

CHICKEN PIE DEGLI AVANZI


Buongiorno e ben tornati nella mia cucina! Come promesso oggi vi mostro un riciclo molto gustoso per gli arrosti e le parti finali dei salumi. La chicken pie è una torta salata molto comune nei paesi anglosassoni e può essere preparata anche con carne di manzo o di agnello. Un ripieno saporito e gustoso viene racchiuso tra due strati di pasta brisè. Bene da questo concetto sono partita per creare questa ricetta. Durante i pranzi di festa è avanzato circa 1/2 pollo arrosto, in frigo avevo il pezzetto finale di un prosciutto di speck comprato durante il weekend in trentino e quindi pensa che ti ripensa, intanto che cercavo di dormire, mi è venuta in mente questa idea. Sono convinta che venga altrettanto bene con altri arrosti rimasti. 

per la pasta brisè
300gr farina
100gr burro
80ml acqua fredda
1 cucchiaino raso di sale

per il ripieno
1/2 pollo arrosto o circa 250gr di arrosto
150gr prosciutto cotto
100gr pancetta affumicata a cubetti
200gr funghi
1 cucchiaio di farina
1 bicchiere di brodo di carne
sale
pepe


Preparate la pasta brisè come indicato qui. Intanto che riposa spolpate il pollo e riducetelo a cubetti. Tagliate anche il prosciutto nello stesso modo. In una padella capiente mettete a rosolare la pancetta. Appena inizia a lasciare il suo grasso unite anche la carne, il prosciutto e i funghi puliti e tagliati a fettine. Bagnate con il brodo caldo e lasciate cuocere a fiamma moderata per 10 minuti circa con il coperchio. Togliete ora il coperchio e unite la farina, mescolate bene e fare addensare a fuoco vivo. L'aspetto sarà leggermente colloso ma è normale. La farina serve appunto per raccogliere i liquidi ed evitare che bagnino troppo la pasta. Aggiustate il ripieno di sale e pepe e lasciate intiepidire. Stendete ora 3/4 della pasta brisè cercando di ottenere un cerchio. Adagiatelo in una tortiera a cerniera di 24cm rivestita sul fondo di carta forno. Versate all'interno il ripieno e coprite con la restante pasta brisè stesa sempre a forma di cerchio. Sigillate bene i bordi e praticate delle incisioni sulla superficie con un coltello in modo che il vapore esca durante la cottura. Spennellate con del latte la superficie. Infornate a 200° gradi per 25-30 minuti. Sfornate, lasciate intiepidire e servite.






6 commenti:

  1. adoro le ricette di riciclo, sembra buonissimo, brava!!!!Buon weekend!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Buono ma non amo il pollo. Buona fine settimana un bacione.

    RispondiElimina
  3. Mai assaggiata ma è indubbiamente un ottimo riciclo
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  4. Saranno ingredienti avanzati, ma il risultato è di assoluta soddisfazione! Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Tanto ghiotta e appetitosa questa torta salata, un perfetto piatto unico!!!!

    RispondiElimina
  6. Esa empanada de pollo se ve que esta muy jugosa !!.
    Besos Linda

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...