lunedì 28 ottobre 2013

IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI: SPAGNA

IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI: SPAGNA


Buongiorno! Eccoci alla seconda tappa del nostro giro del mondo. Io abbandono la nave a vapore di Mr Fogg per un più confortevole e veloce aereo che mi porta in poche ora dritta a Barcellona!
Ho scelto questa città per la mia seconda tappa perchè la adoro, ci sono stata per una settimana qualche anno fa con mio padre e mi è rimasta nel cuore.
Non so se vi è mai stata fatta la domanda: " dove andresti se potessi prendere un aereo qualsiasi in questo momento?"  Beh la mia risposta è Barcellona!
Una città piena di vita e di colore, con una storia architettonica di personalità illustri e il mare a due passi. 
Voi in quale città della spagna andrete in questo viaggio?

Questo però è un viaggio gastronomico quindi ecco la ricetta che ho preparato per "visitare" la Spagna

PAELLA


300gr riso
100gr piselli sirgelati
1/2 peperone rosso
1/2 peperone giallo
1 salsiccia
2 fettine di pollo
300gr misto mare (cozze, vongole, gamberi, calamari ecc.)
1 bustina di aromi per paella (zafferano, peperoncino, pepe)
brodo vegetale

Abbrustolite i peperoni nel forno, metteteli in un sacchetto del freezer e lasciateli raffreddare. Spellateli e mettete da parte. Preparare il brodo vegetale e sciogliere dentro la bustina di aromi per paella o lo zafferano.
Bollite i piselli in acqua salata. Rosolate la salsiccia e il pollo in una padella antiaderente. In un'altra padella fate aprire cozze e vongole. Tostate il riso con un filo di olio e iniziate a sfumare con il brodo allo zafferano. Unite la carne, i piselli, i peperoni a pezzetti, i calamari e i frutti di mare. Mescolate bene e coprite con il brodo. Lasciate cuocere per 10 minuti unendo altro brodo se necessario. Aggiungere i gamberi e terminare la cottura del riso. Se non avete la bustina apposita di aromi aggiustate di sale, pepe e peperoncino. Passate la paella in forno per 10-15 minuti in modo che faccia una leggera crosticina sopra. Servite subito


Passiamo ora alle foto


La paella mista che abbiamo mangiato a Minorca quest'estate


e quella de marisco

Torniamo ora a Barcellona
il monumento a Cristoforo Colombo

la sagrada familia all'esterno

e all'interno

 

il mercato coperto (la boqueria) e un banco di frutta all'interno

 
due artisti lungo la Rambla

la chiesa del Tibidabo

Ecco le vostre proposte per la Spagna:
Trocitos de pan con pisto manchego y jamon di Un'arbanella di basilico
Mini tortilla espanola di La forchetta rossa
Sopa de pan con huevo di Pinkopanino




9 commenti:

  1. adoro la spagna e in particolare la paella a cui in casa non rinunciamo soprattutto d'estate

    RispondiElimina
  2. che foro bellissime!!!!la paella l'hai presentata in modo eccezionale!baci baci

    RispondiElimina
  3. oddio la paella *_* che brava, deve essere favolosa!
    e si, concordo con te.. città stupenda Barcellona!!

    RispondiElimina
  4. Che belli questi post, sembra un po' di viaggiare anche per chi legge :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Linda, ho la ricetta pronta, penso che la posterò domani. Sono proprio contenta di questa viaggio, stimola i miei neuroni e la mia fantasia.... un bacione e... un piattino di paella per un assaggio!

    RispondiElimina
  6. sono stata 3 volte a Barcelona e la paella la mangerei ogni giorno....troppo buona!!! proverò la tua ricetta



    Prodotti sensibili per la nostra pelle...http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/grandi-piccini-eubos/

    grazie
    Mari

    RispondiElimina
  7. Ciao Linda, ecco la mia ricetta
    http://arbanelladibasilico.blogspot.it/2013/10/una-tapa-per-il-giro-del-mondo-in-80.html
    Bacione a presto

    RispondiElimina
  8. Buonissima la paella che hai preparato e molto belle le foto del posto.
    Eccomi, ci sono anche per questa tappa con qualcosa di semplice e gustosissimo
    http://laforchettarossa.blogspot.it/2013/10/mini-tortilla-espanola-per-il-giro-del.html
    Un caro saluto ^_^ Gabry

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...