mercoledì 21 agosto 2013

RANA PESCATRICE AL LIMONE

RANA PESCATRICE AL LIMONE
 
 
Buon pomeriggio! Oggi vi propongo questo piatto che ho mangiato per la prima volta 2 anni fa ad Arco del Garda. Vicino al nostro hotel c'era un ristorantino, non molto grande, ma comodo e in cui si mangiava bene; una volta la cameriera ci ha proposto questo come piatto del giorno proprio questo e presi dalla curiosità l'abbiamo assaggiato. Era veramente una meraviglia! Tornata a casa ho cercato una ricettina per replicare questa bontà ma non ne ho trovata nessuna così mi sono un po' inventata il procedimento. Ed ecco il risultato.
 
4-5 filetti di rana pescatrice (io ho usato quella congelata)
farina
sale
pepe
burro
 
Ho scongelato i filetti e li ho asciugati con un foglio di carta assorbente. Ho rimosso i residui di pelle con un coltellino ben affilato. In un piatto ho mescolato un paio di cucchiai di farina con un pizzico di sale e poco pepe bianco. Ho passato i filetti nella farina e nel frattempo ho messo una noce di burro a sciogliere in una padella ampia. Ho poi fatto rosolare i filetti nel burro e quando sono risultati un po' dorati ho sfumato con abbondante succo di limone. Ho coperto e lasciato cuocere per altri 5-6 minuti.
 
Se volete potete eliminare l'osso centrale prima di cuocere il pesce, io ho provato in entrambi i modi e trovo che si tolga più comodamente una volta cotto. Il tocco in più a questo piatto viene dato dalla qualità del limone e io ho trovato un valido alleato nel succo di limone Polenghi. Il fatto che sia 100% succo di limone si capisce innanzitutto dal profumo e poi dal colore, ho fatto la prova bicchiere! :-)
 

11 commenti:

  1. Dall'aspetto sembra delizioso! Quindi, immagino a poterlo assaggiare... ;o)
    Grazie per questa bella ricettina e buona giornata,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina
  2. Che delizia! Mai provata.
    Un abbraccio!!! :)
    Incoronata.

    RispondiElimina
  3. hai preparato benissimo la ricetta, in modo perfetto!
    la rana pescatrice è uno dei pesci preferiti dalla mia famiglia e io la preparo spesso, anche al limone, cuocendola però in forno
    ciao a presto!!

    RispondiElimina
  4. Una bella ricetta, non c'è che dire, con un risultato molto invitante. Da provare!

    RispondiElimina
  5. Me la devo segnare, mio marito apprezza sicuramente un piattino così!! ;) Bacione

    RispondiElimina
  6. La rana pescatrice è uno dei pesci che preferisco...l'abbiamo inserito anche al nostro pranzo di nozze! La tua versione è gustosissima!

    RispondiElimina
  7. Ti ringrazio per essere passata da me. Io ti seguo con bloglovin. Adoro la rana pescatrice, è un pesce che cucino spesso e ti ringrazio per la splendida ricetta. Semplice e gustosa, perfetta!!!

    UN abbraccio.

    RispondiElimina
  8. la rana pescatrice non l'ho mai mangiata e a pensarci ho assaggiato veramente poca varietà di pesce che vergogna! se la trovo la provo mi ispira tanto :)

    RispondiElimina
  9. Ricetta assolutamente da provare, semplice e gustosa, bravissima
    la zia Consu

    RispondiElimina
  10. Sai che adoro la rana pescatrice, Linda! Questo tuo piatto ne esalta il sapore delicato e deciso al tempo stesso! Bravissima!
    Un bacio
    MG

    RispondiElimina
  11. Rana pescatrice o coda di rospo io la faccio sempre al forno e la copro con fettine sottilissime di papate, sale e pepe. Quando cotta un filino d'olio in piatto. Buona anche fritta ma al limone non l'avevo provata. Grazie e buona giornata.

    RispondiElimina

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...