Privacy Policy Cookie Policy

mercoledì 17 ottobre 2018

Tagliatelle con porcini e curry

Tagliatelle con porcini e curry


per 2 persone

200gr funghi porcini (io surgelati)
250gr tagliatelle fresche all'uovo
1/2 bicchiere di latte
1 cucchiaio abbondante di curry
sale
olio e.v.o.

Scaldate un filo di olio in una padella antiaderente e unite i funghi porcini tagliati a fette. Saltateli per circa 5 minuti poi bagnate con il latte e abbassate la fiamma. Aggiustate di sale e unite il curry. Lasciate andare ancora 1 minuto ma fate in modo che il sughetto rimanga piuttosto liquido. Unite le tagliatelle scolate al dente e saltatele velocemente in modo che assorbano il condimento. Spegnete e servite subito.

Ecco il resto del menù:

da Paola l'antipasto: patè di funghi con cracker
da Sabrina il secondo: sformato di zucca



lunedì 15 ottobre 2018

Ciambella alle castagne con glassa al cioccolato

Ciambella alle castagne con glassa al cioccolato


Oggi siamo in pieno mood autunnale con questa ciambella alle castagne. La ricetta è di Mamma Gy, io ho fatto solo delle minuscole modifiche. Il risultato è molto gustoso, soffice e goloso grazie alla glassa al cioccolato. Con una fetta di questa ciambella alle castagne e un bel tè caldo avrete una merenda da re!

per uno stampo da 24cm

150gr farina di castagne
200gr farina tipo 1
180gr zucchero
130ml olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
100ml latte 
4 uova
un pizzico di sale

per la glassa

100gr cioccolato fondente
50gr zucchero
50gr acqua


In una terrina mescolate le due farine con il lievito. Nella ciotola della planetaria montate le uova con lo zucchero e il sale. Aggiungete poi a filo l'olio e il latte. Unite infine le farine un po' per volta e lavorate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Ungete uno stampo da ciambella da 24cm e versate tutto l'impasto. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 35 minuti circa. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Sformate la torta e disponetela su una gratella. Preparate la glassa: in un pentolino portate a bollore acqua e zucchero per creare uno sciroppo. Unite il cioccolato a pezzi e mescolate fino a rendere la glassa liscia. Spegnete e lasciate intiepidire. Versate la glassa a cascata sulla ciambella alle castagne. Lasciate asciugare e trasferite su un piatto da portata. 


mercoledì 3 ottobre 2018

Barchette di salame

Barchette di salame


Oggi Idea Menù pensa ad una cena improvvisata, di quelle che devono essere pronte in tavola in massimo 15 minuti. Io ho preparato l'antipasto e davvero più veloce di così non si può! Qualche fettina di salame, una cremina di robiola e qualche oliva e il gioco è fatto!

salame a fette spesse
1 robiola
2 cucchiai di latte
pepe
olive verdi

In una ciotolina mescolate la robiola con il latte e il pepe. Mettete una cucchiaiata di robiola in ogni fetta di salame, infilate in uno stuzzicadenti un'oliva e fermate la fetta di salame per formare una barchetta. Impiattate e servite. Qualche tarallo a completare il tutto e l'antipasto è servito!

Ecco il resto del menù:

da Sabrina il primo: pasta al sugo di tonno e olive
da Carla il secondo: saltimbocca alla romana




martedì 2 ottobre 2018

Torta allo yogurt

Torta allo yogurt


Oggi è la festa dei nonni e noi li festeggiamo con una torta semplice e genuina che sa tanto di casa: la torta allo yogurt!
E' velocissima da preparare e buonissima a colazione con una bella tazza fumante di cappuccino.

per uno stampo da 24cm

1 vasetto di yogurt bianco
1 vasetto di olio di semi
2 vasetti di zucchero semolato
3 vasetti di farina (io tipo 1)
2 uova
1/2 vasetto di latte
1 bustina di lievito per dolci

Accendete il forno a 180°. Imburrate e infarinate lo stampo a cerniera. In una ciotola mettete lo yogurt, lo zucchero, la farina, l'olio e le uova. Lavorate il tutto con uno sbattitore elettrico fino a renderlo bello gonfio. Unite il latte e il lievito e continuate a lavorare l'impasto. Versate la torta nello stampo e cuocete in forno statico per 35-40 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Cospargete con abbondante zucchero a velo e servite.

giovedì 27 settembre 2018

Polpettone di tacchino al formaggio con funghi e patate

Polpettone di tacchino al formaggio con funghi e patate


Mi sembra giunto ormai il momento per iniziare con piatti dai sapori più autunnali. Questo polpettone è nato proprio per soddisfare questa mia voglia.

per 4 persone

500gr macinato di tacchino
1 uovo
100gr parmigiano grattugiato
sale
pepe
noce moscata
pane grattugiato
latte qb

per farcire

formaggio morbido
(io scamorza affumicata)

per completare

200gr funghi champignon
200gr patate
olio e.v.o.
sale
vino bianco
1 spicchio di aglio


In una terrina mescolate la carne macinata con l'uovo, il parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Aggiungete un paio di manciate di pane grattugiato e se necessario un pochino di latte. Lavorate il tutto per ottenere un impasto omogeneo. Stendete l'impasto di carne su un foglio di carta forno con l'aiuto di una forchetta o con le mani per ottenere un rettangolo. Disponete al centro il formaggio che avete scelto tagliato a pezzi omogenei. Arrotolate ora il composto di carne intorno al ripieno di formaggio e sigillate bene. Trasferite il polpettone di tacchino in una teglia da forno.
Sbucciate le patate (o se sono novelle come le mie lavatele bene e lasciatela) e tagliatele a pezzi più o meno uguali e aggiungetele nella teglia con il polpettone. Condite con un filo di olio e un po' di sale e bagnate con un po' di vino bianco. Cuocete in forno preriscaldato a 180° in modalità statica per 15 minuti. Pulite i funghi e tagliateli a fettine. Scaldate un filo di olio in una padella con lo spicchio di aglio. Aggiungete i funghi e rosolateli per qualche istante. Bagnate con il vino bianco e cuocete per 5 minuti circa. Spegnete e aggiungete i funghi alla teglia con il polpettone che avrete già girato. Infornate di nuovo per 15 minuti circa. Sfornate e controllate la cottura. Se necessario cuocete altri 10 minuti. Sfornate e servite il polpettone ben caldo con i suoi contorni.


martedì 25 settembre 2018

Gramigna con peperoni e salsiccia

Gramigna con peperoni e salsiccia


L'autunno è arrivato, almeno sul calendario, e io mi affretto a portare sulla mia tavola gli ultimi raggi d'estate. Questa pasta contiene uno degli abbinamenti più classici: salsiccia e peperone. 
È un primo velocissimo, ma super gustoso, adatto per mangiare con gusto anche quando si ha poco tempo. 

per 2 persone

160gr gramigna
1 salsiccia
1 peperone rosso
un cucchiaio di olio e.v.o.
sale
pepe

Sgranate la salsiccia e tagliate a pezzetti il peperone dopo averlo lavato e mondato. Scaldate l'olio in una padella antiaderente e unite la salsiccia e il peperone. Cuocete a fiamma media con il coperchio per una decina di minuti e aggiustate di sale e pepe. Cuocete la gramigna in abbondante acqua salata, scolate e aggiungetela al sugo. Saltate la pasta con il condimento e servite.

domenica 23 settembre 2018

Crostata al the

Crostata al the


Da uno dei suoi viaggi di lavoro papà mi ha portato una scatolina di buonissimo the ceylon. È perfetto per una buona colazione o per accompagnare la merenda, ma volevo renderlo anche protagonista di un dolce goloso. Questa crostata è stata costruita strada facendo, ma il risultato è stato davvero delizioso. Una frolla croccante, un crema al the e della soffice panna montata al limone sono gli ingredienti che si notano subito, ma lo strato nascosto di cioccolato bianco è una sorpresa inaspettata che armonizza il tutto alla perfezione.

per uno stampo 22cm

per la frolla
280gr farina tipo 1
150gr zucchero semolato
150gr burro
1 uovo
un pizzico di sale

per la crema pasticcera al the

500ml latte
2 uova
100gr zucchero semolato
30gr maizena
3 cucchiaini di the ceylon

per completare

50gr cioccolato bianco
250ml panna fresca
scorza di un limone
2 cucchiai di zucchero a velo

Iniziate preparando la crema pasticcera. In un pentolino mettete il latte con il the. Scaldate fino a sfiorare il bollore, spegnete e lasciate riposare 5 minuti. Nel frattempo sbattete le uova con lo zucchero e la maizena. Filtrate il latte con un colino a maglie strette e unitelo a filo al composto di uova. Rimettete il tutto sul fuoco e cuocete a fiamma bassa, mescolando, fino a raggiungere la giusta densità. Trasferite la crema in un contenitore e coprite con la pellicola a contatto fino al completo raffreddamento. Preparate ora la pasta frolla. Nella ciotola della planetaria mescolate la farina con lo zucchero e il sale. Unite l'uovo e iniziate a lavorare. Aggiungete poi il burro a pezzetti e lavorate il minimo indispensabile perchè si uniformi l'impasto (sempre a bassa velocità per non riscaldarla troppo). Formate una palla, coprite con pellicola e riponete in frigo per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo stendete la frolla e rivestite uno stampo da crostata di 22cm. Bucherellate la frolla, coprite con carta forno e legumi secchi (o gli appositi pesetti) e procedete alla cottura in bianco. Cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 15-20 minuti circa. Sfornate, togliete i pesetti e infornate ancora per qualche minuto. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Sciogliete il cioccolato bianco a bagno maria o in microonde. Spennellate il cioccolato bianco in modo uniforme sulla frolla e lasciate asciugare. Farcite la crostata con la crema pasticcera al the. Nella ciotola della planetaria mettete la panna fresca con la scorza del limone grattugiata e lo zucchero a velo e montate. Trasferite la panna nella sac à poche con una bocchetta tonda e completate la crostata con dei bottoni di panna al limone. Decorate con degli spicchi di limone e servite.





AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...