Privacy Policy Cookie Policy

sabato 4 agosto 2018

Lemon bars

Lemon bars


Le lemon bars sono dei dolcetti super gustosi e burrosi perfetti per chi ama gli agrumi. Freddi di frigo sono una delle colazioni che più sto adorando in questo periodo... (la prova bilancia però la rimandiamo a fine allattamento! 😉)

per la base:

250gr farina (io di farro)
180gr burro
80gr zucchero
50ml acqua

per il lemon curd

2 uova
scorza grattugiata di 2 limoni
70gr burro fuso
170gr zucchero
130ml succo di limone

Preparate il lemon curd come spiegato qui. Passate poi alla preparazione della base. Mescolate zucchero e farina in una terrina. Aggiungete il burro a pezzetti e lavorate fino ad ottenere un impasto bricioloso. Aggiungete l'acqua e lavorate fino ad ottenere un panetto. Avvolgetelo nella pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti. Riprendete l'impasto e stendetelo in uno stampo di 30x20 cm circa. Io ne ho usato uno di alluminio e l'ho unto leggermente per aiutarmi nella stesura. Bucherellate con una forchetta e cuocete in forno preriscaldato a 180°C in modalità ventilata per 15-20 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire. Versate il lemon curd sopra la base e cuocete di nuovo, sempre in modalità ventilata, abbassando la temperatura a 170° per 15-20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare prima di trasferirla in frigo. Tagliate a cubetti e servite le vostre lemon bars.



giovedì 2 agosto 2018

Insalata di fagiolini al gorgonzola

Insalata di fagiolini al gorgonzola


L'estate è la stagione in cui l'orto da le sue meraviglie...come ogni anno arrivano tantissimi fagiolini dall'orto dei suoceri e oltre alle ricette più tradizionali cerchiamo sempre qualche idea nuova per utilizzarli. Stavolta abbiamo pensato ad una insalata tiepida di fagiolini con gustosi cubetti di gorgonzola. Un piatto ricco ma davvero semplice con i suoi due ingredienti. Infatti il gorgonzola sciogliendosi crea un delizioso condimento cremoso per i fagiolini.
La ricetta è un'idea più che qualcosa da seguire passo passo ma davvero non potete perdervela!

fagiolini
gorgonzola al mascarpone

Spuntate i fagiolini e lavateli sotto acqua corrente. Raccoglieteli in una pentola, coprite con altra acqua fredda e salate leggermente. Portate ad ebollizione e lasciate cuocere 25 minuti circa. Spegnete e trasferiteli nello scolapasta. Quando saranno tiepidi tagliateli in bastoncini omogenei, raccoglieteli in un'insalatiera e aggiungete il gorgonzola a pezzetti. Mescolate bene in modo che si sciolga e servite.

martedì 31 luglio 2018

Torta cioccolatino con ciliegie

Torta cioccolatino con ciliegie


Eccoci giunti alle giornate che saranno le più calde dell'anno...accendere il forno è da pazzi ma io ad una torta per colazione non posso davvero rinunciare. Questa settimana ho unito la mia torta preferita ad un frutto di stagione e ho creato questa deliziosa torta cioccolatino con ciliegie. Sacrificarsi con 40 minuti di forno vale davvero tutta la bontà di questo dolce per una colazione da campioni! 😉

per uno stampo da 24cm

200gr ciliegie snocciolate
succo di limone
200gr burro
200gr zucchero a velo
200gr cioccolato fondente
3 cucchiai di farina
4 uova

In una padella mettete le ciliegie già snocciolate con il succo di mezzo limone e un cucchiaio di zucchero a velo preso dal totale. Accendete e fate cuocere a fuoco moderato fino a che avranno rilasciato parte del succo e creato uno sciroppo. Fate sciogliere il cioccolato con il burro. In una ciotola lavorate i tuorli con il resto dello zucchero e unite la farina. Quando il cioccolato sarà tiepido unitelo al composto. Mettete da parte le ciliegie e unite lo sciroppo al composto di cioccolato e uova. A parte montate a neve ferma i bianchi e incorporateli poi mescolando dal basso verso l'alto. Ungete uno stampo, versate metà del composto, distribuite le ciliegie e coprite con il resto dell'impasto. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 35 minuti circa. Fate la prova stecchino e sfornate. Lasciate raffreddare completamente e trasferite in frigo fino al momento di servire.



venerdì 27 luglio 2018

Mezze penne di farina di piselli all'insalata con pomodorini, olive e feta

Mezze penne di farina di piselli all'insalata con pomodorini, 
olive e feta


Finalmente anche qui inizio a mostrarvi i piatti della mia estate. Ormai qui pasta fredda e riso freddo sono all'ordine del giorno dato che si possono preparare in anticipo e mangiare non appena Gabri dorme. Oggi vi mostro una versione un po' particolare. Le mezze penne di farina di piselli gluten free di Felicia sono diventate il mio pranzetto freddo e veloce. Hanno un sapore davvero particolare e un colore che mette allegria e abbinate con dei pomodorini dell'orto dei suoceri e qualche cubetto di feta sono super gustose! 😋

per 1 persona

80gr mezze penne di farina di piselli (io Felicia)
50gr feta
6-7 pomodorini
10 olive
sale
olio al peperoncino

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato nella confezione. Scolatele le mezze penne e raccoglietele in una terrina. Condite con un filo di olio al peperoncino e lasciate raffreddare. Nel frattempo lavate e tagliate in quattro i pomodorini, a metà le olive e riducete a cubetti la feta. Unite il tutto alla pasta ormai fredda, mescolate bene e servite.


mercoledì 25 luglio 2018

Spiedini di involtini di zucchine e tonno

Spiedini di involtini di zucchine e tonno


Oggi Idea Menù vi propone 5 portate per una cena estiva con amici ed è la nostra cena di saluto prima delle vacanze...infatti ci rivediamo a settembre!
Io ho immaginato una cena in piedi, con un secondo gustoso e finger food. Questi spiedini di involtini di zucchine e tonno sono ottimi anche freddi e si mangiano in un solo boccone. 

2 zucchine
180gr tonno rosa sott'olio (io Rizzoli Emanuelli) 
2 alici in salsa piccante (io Rizzoli Emanuelli)
sale
pepe
2-3 cucchiai di pane grattugiato
1 uovo

Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a fettine. Grigliate le fette su una piastra ben calda e mettete da parte. Nel frattempo mettete a bagno gli spiedini in acqua fredda per almeno 15 minuti. Raccogliete in un frullatore il tonno con le acciughe. Frullate grossolanamente e trasferite in una terrina. Aggiungete l'uovo e il pane grattugiato. Aggiustate di sale e pepe e se necessario aggiungete un altro cucchiaio di pane. Dovete ottenere un impasto adatto per fare delle polpettine. Fate tante polpettine quante fette di zucchine grigliate avete. Avvolgete una polpettina in ogni fettina di zucchina e infilate l'involtino nello spiedino. Disponeteli su una teglia con carta forno. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti circa. 

Ecco il resto del menù:

da Laura l'antipasto: gamberetti con ananas e rucola
qui da me il secondo
da Carla la 5° portata: funghi champignons ripieni



martedì 24 luglio 2018

Sfogliata al prosciutto cotto e formaggio

Sfogliata al prosciutto cotto e formaggio


Siamo nel pieno della calura tipica della pianura padana, dalle 10 del mattino già non si respira più e mettersi ai fornelli per preparare la cena è una specie di tortura. Stamattina ho ovviato al problema e preparato la cena in anticipo. Una sfogliata veloce e gustosa è stata la soluzione che mi ha salvato.
Due rotoli di pasta sfoglia, un velo di pomodoro, fettine di formaggio saporite (che troverete presto nel vostro supermercato di fiducia) e prosciutto cotto e il gioco è fatto. Questa sfogliata a cubotti è perfetta anche come antipasto o per una cena a buffet perchè è deliziosa anche fredda.

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari
prosciutto cotto a fette sottili
2 cucchiai di passata di pomodoro
fettine saporite Bergader
origano
sale

Stendete un rotolo di pasta sfoglia su una teglia da forno. Bucherellatelo con una forchetta. In una ciotolina mescolate la passata di pomodoro con un pizzico di sale e un po' di origano. Stendete un velo di pomodoro sulla pasta sfoglia, aggiungete uno strato di formaggio, uno di prosciutto cotto e un altro di formaggio. Coprite con il secondo strato di pasta sfoglia. Bucherellate con la forchetta anche questo e sigillate bene i bordi. Cuocete in forno preriscaldato in modalità statica a 180°C per 25 minuti circa. Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire. 
Io l'ho servita in modalità apericena con un'oliva fermata con uno stuzzicadenti su ogni quadrotto. 


domenica 22 luglio 2018

Gelato alla crema

Gelato alla crema


Oggi giornata grigia ma bollente...per merenda cosa c'è di meglio di un buon gelato fatto in casa?!
Finalmente con la gelatiera nuova è un gioco da ragazzi e stiamo sfornando un gusto dietro l'altro.
Tanto per iniziare con il piede giusto e con qualcosa di classico oggi vi propongo il mio gelato alla crema!
Attenzione...crea dipendenza! 😉

3 tuorli
100gr zucchero semolato
250ml latte intero
250ml panna fresca
1 bacca di vaniglia

In un pentolino portate a sfiorare il bollore il latte con la panna e la bacca di vaniglia incisa. A parte montate i tuorli con lo zucchero. Aggiungete pian piano il latte caldo continuando a montare. Versate il tutto in un pentolino e fate cuocere per circa 5 minuti. Deve velare il cucchiaio. Versate il composto ottenuto in un contenitore (io ne uso uno con il beccuccio in modo da essere più comoda dopo a versarlo nella gelatiera), fate raffreddare e riponete in frigo per almeno 3 ore. Riprendete il composto, azionate la gelatiera e versate gradatamente la miscela. Lasciate lavorare la macchina per il tempo necessario a formare il gelato (la mia ci impiega circa 15-20 minuti). Raccogliete il composto ottenuto con una spatola di gomma e travasate il gelato in un contenitore rettangolare. Riponete in freezer per 3-4 ore prima di servirlo.

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...